Although today South Africa
Skip to content

Prima pagina arrow Il fondatore
Il fondatore – fra Slavko Barbarić, ofm PDF Stampa E-mail

fr.slavko1.jpg11 3 1946 - Nato a Dragićina (parrocchia di Čerin), dai genitori Marko e Luca Stojić.
Aveva frequentato la scuola elementare a Čerin ed il ginnasio a Dubrovnik

14 7 1965 - Entrato nell'Ordine francescano a Humac.

17 9 1971 - Prende i voti solenni a La Verna, Italia.

19 12 1971 - Ordinazione sacerdotale a Reutte (Austria)
Seguono gli studi teologici a Visoko, Sarajevo, Graz e Freiburgo. Termina gli studi a Graz (in Austria) conseguendo il magistero.

1973-78 - Cinque anni di lavoro pastorale a Čapljina nella provincia dell'Erzegovina.

1978-82 - Prosegue gli studi a Freiburgo.
dove ottiene il dottorato in pedagogia religiosa, conseguendo il titolo di psicoterapeuta.

1982–1984 - Nel servizio a Mostar come catechista degli studenti
Conduce i seminari di preghiera presso il convento delle suore francescane a Bijelo Polje presso Mostar. Grazie alla sua opera fruttuosa con i giovani ed ai corsi di preghiera accolti entusiasticamente dagli studenti, il regime comunista dell'epoca inizio a perseguitarlo.

1982-2000 - Incarico a Međugorje
Grazie alla sua conoscenza delle principali lingue europee ed agli impegni nelle parrocchie in cui aveva operato, P. Slavko lavora instancabilmente con i pellegrini a Međugorje, sin dal momento in cui porto a termine gli studi nel 1982.

1983-85 - Trasferimento ufficiale a Međugorje

1985-88 - Trasferimento a Blagaj
Su richiesta del Vescovo Žanić, nel 1985., fu assegnato alla parrocchia di Blagaj (vicino a Mostar) con l'incarico di cappellano.

1988-91 - Trasferito a Humac (Ljubuški)
Anche qui aveva l'incarico di cappellano ed aiuto insegnante dei novizi.

1991-2000 - Il tempo a Međugorje
All'inizio della guerra in BiH, quando tutti i frati piu anziani andarono a Tučepi come esuli, P. Slavko rimase a Međugorje, con l'approvazione verbale di P. Drago Tolj, provinciale dell'epoca.

24 11 2000 - Nato in cielo
Morì alle ore 15.30. Dopo aver terminato la devozione della Via Crucis, che di solito ogni venerdì conduceva sul Križevac per i parrocchiani ed i pellegrini. Ha sentito i dolori, si e seduto su un masso, si e rapidamente accasciato, ha perso conoscenza ed ha reso l'anima al Signore.

26 11 2000 - E' stato sepolto presso il cimitero Kovačica di Međugorje.

 

Uomo della parola

I libri:
"Pregate col cuore"
"Dammi il tuo cuore ferito"
"Celebrate la Messa con il cuore"
"Alla scuola dell'amore"
"Adorate mio Figlio con il cuore "
"Con Gesù e Maria sul Golgota verso la Resurrezione"
"Pregate insieme con cuore gioioso"
"Madre, guidaci alla pace"
"Seguimi col cuore"
"Colloqui"
"Digiunate con il cuore".

 

I libri sono stati tradotti in venti lingue, con oltre 20 milioni di copie vendute in tutto il mondo. Oltre ai libri, pubblicava gli articoli; d’argomento vario. Aveva creato "Bilten svetog Franje" a Čapljina, aveva collaborato con "Kršni Zavičaj", "Glas Mira" e con la stazione "Radio Mir" Međugorje.

 

Uomo aperto per gli altri

In seguito alle enormi sofferenze del periodo della guerra, aveva fondato e guidava "Majčino selo", l'Istituzione per l'educazione e la cura dei bambini.

Aiutava e lavorava con i ragazzi tossicodipendenti presso la comunità "Cenacolo", fondata da suor Elvira.

Si era impegnato per utilizzare l'aiuto dei benefattori di tutto il mondo per istituire due fondi: il "Fondo dei figli dei difensori della patria morti nella guerra " e il "Fondo amici dei talenti".

fr.slavko2.jpg

 
< Prec.   Pros. >
  • Hrvatski
  • English
  • German formal - Sie
  • Italian

CANTO DEDICATO A FRA SLAVKO

IL LAVORO DEL LABORATORIO ARTISTICO DEL "VILLAGGIO DELLA MADRE"

Pittura sul seta

 

IL DEPLIANT

Chi e in linea


Top